Il team Munch avvia il leasing della TTE campione del mondo 2011!

5 dicembre 2011
.
.
Il team tedesco campione del mondo TTXGP 2010-2011 ha deciso di mettere a disposizione la Munch TTE 2.0 a team o appassionati privati.
Ogni moto è frutto di oltre 600 ore di lavoro e vanta componentistiche di primo livello  fra le quali un motore sincrono trifase da 80 kw – 107 cv di picco a 12700 giri/min e coppia strabiliante di 470 Nm.
La squadra è in grado di supportare un numero massimo di 9 moto per stagione comprese di assistenza in pista, aggiornamenti e set up ; di seguito la scheda tecnica della TTE 2.0:
.
Scheda Tecnica
Motore = Sincrono Trifase
Potenza = Max 80 kw a 350 v
Coppia = 470 Nm a 12700 giri/min
Batterie = 320 v nominale / 40 ah
Acquisizione dati = AIM Memotec
telaio= Munch prototipo (traliccio + motore portante in alluminio)
peso = 210 kg
Velocità massima = 240 km/h ( a seconda del set up in pista)
.
Gallery del team Munch al Motorshow di Essen:
.
.
Video televisivi tedeschi sul team Munch:
.
.
.
.
.
sito Munch TTE 2.0 : http://www.muench-production-racer.com
.
sito ufficiale Munch team: http://www.muenchmotorbikes.com
.

FIM e-Power Imola : Thomas Betti Campione del Mondo al termine di una gara fibrillante che ha visto il suo rivale Thijs de Ridder vincere e ridurre sino ad un punto il suo svantaggio.

29 settembre 2010
.
.
Sul Circuito Enzo e Dino Ferrari si è svolta l‘ultima tappa del campionato mondiale FIM e-Power che vedeva contendersi la corona mondiale fra il nostro portacolori Thomas Betti e il Belga Thijs de Ridder .
Se da una parte Thijs de Ridder e il team Crystalyte sono stati perfetti dominando l’intero week end lo stesso non si può dire per il team rivale Betti Moto , che nelle libere aveva cominciato con il piede giusto ma poi si è complicato la vita con scelte tecniche errate nelle qualifiche e gestionali nella gara.
.
La Cronaca:
Subito un colpo di scena sullo schieramento in pit-lane le due moto del Team BettiMoto si allineano in ritardo per tanto dovranno scontare un drive through e la gara ,che si svolge in sole 6 tornate ,sembra ormai compromessa .
Durante la prima tornata entrambe le moto della squadra proveniente da Pennabili entrano nella corsia dei box a velocità limitata e scontano la loro penalità , da adesso in poi Thomas Betti deve dare il massimo per recuperare gli oltre 20 secondi di distacco nei confronti del suo primo avversario Stefano Scrocchi su Munch Racing che gli consentirebbe di raggiungere il quarto posto e la vittoria , se pur per un singolo punto , del campionato.
Inizia cosi una rimonta furibonda fatta di giri record in cui la moto 115 e il suo centauro riescono incredibilmente a recuperare tutto lo svantaggio , oggi la Torpedine evo viaggia su ritmi dei primi ben 12 secondi migliore rispetto ai tempi fatti segnalare nelle prove a quanto pare il lungo lavoro della squadra soprattutto di Luciano Betti ha dato i suoi frutti, nel frattempo il duello per la prima posizione è tutto fra Thjis de Ridder e Mathias Himmelmann con quest’ultimo autore del giro record , dietro di loro Christian Amendt con la epo-bike.de sempre più competitiva.
A due giri dal termine la epo-bike.de passa sul traguardo avvertendo dei cali di potenza repentini che al giro seguente la costringono al ritiro. Così Thijs de Ridder vince in volata su Matthias Himmelmann con l’altra Munch Racing di Stefano Scrocchi a chiudere il podio e precede il primo campione del mondo FIM e-Power della storia Thomas Betti. Il team Munch invece si aggiudica il titolo costruttori.
.
Tripudio ad Imola per la vittoria di un Italiano con gli oltre 70’000 spettatori che acclamano il loro campione . Avrebbero potuto gestire meglio il loro vantaggio ma forse il destino ha voluto che questa vittoria fosse speciale fino all’ultimo secondo del resto :
Sono le condizioni peggiori a rendere le cose straordinarie.
.
Video highlight gara by motoelettriche:
.
Gallery By motoelettriche:

.
Al traguardo:
1) 22 De Ridder T. (BEL) DR Motors 14’40.898 (121,033 kph)
2)  49 Himmelmann M. (GER) Munch Team 0.703

3)  36 Scrocchi S. (ITA) Munch Team 1’22.608
4)  115 Betti T. (ITA) Betti Moto Torpedine 1’45.887

RIT  38 Betti L. (ITA) Betti Moto Torpedine
RIT  17 Amendt C. (GER) Epo-Bike.de

.

Intervista audio al Campione del Mondo e-Power Thomas Betti by altarimini.it :

.

Rassegna stampa :
.
.
.
.
.
Sito ufficiale FIM e-Power: http://www.fim-live.com/
.