Terzo round Fim e-Power : Con un quarto posto finale la Betti moto conferma la sua leadership mondiale!

29 luglio 2010
.
.
Quella di Laguna Seca è stata una gara in difesa per il team dipinto dai colori della Energy Resources , contro gli squadroni americani che spendono milioni di euro era difficile se non impossibile vincere.
Il bottino finale parla di un quarto sesto posto ma quello che è importante è l’essere arrivati subito dietro Thijs de Ridder riducendo al minimo i punti persi , infatti sono 17 le lunghezze di vantaggio sul pilota Belga che, con due gare ancora da svolgersi, si possono ritenere buone ma di certo non lasciano dormire sugli allori la squadra; la concentrazione dovrà essere sempre al massimo anche in questi due ultimi appuntamenti.
Dal punto di vista tecnico invece sono stati raccolti dati questo week end sulla nuova elettronica che pare anche esser munita del famoso Kers (sistema di recupero dell’energia cinetica) il tutto in vista della futura nuova moto di nome “Volta”.
Un’interessante prova è avvenuta sabato in diretta su Canale 5 con l’ex pilota di livello mondiale e attuale commentatore delle telecronache Motogp Loris Reggiani, che ha guidato per tre giri la Torpedine numero 38 sempre seguito dal suo fido collaboratore Guido Meda.
Dalla prova è emersa la silenziosità della moto e degli importanti attestati di stima , da persone che la moto la vivono ogni giorno della loro vita , definendo l’elettrico il futuro delle competizioni.
.
Per qualsiasi altra informazione sito ufficiale Betti Moto : http://www.bettimoto.com
.
Gallery della gara e del test con Loris Reggiani :

.

.
Video della Gara:

.

Sito ufficiale FIM e-Power: http://www.fim-live.com/

.


e-Power Laguna Seca : una gara spettacolo ! Vince la Motoczysz con un sorpasso all’ultimo giro ai danni della Lightning !

26 luglio 2010
.

.
Una gara spettacolare che ha visto le moto made in Usa fronteggiarsi a ritmi insostenibili per la concorrenza .
.
Cronaca della Gara:
Al via la Lightning è stata autrice di una partenza lampo , come del resto ci aveva abituato nelle sue altre apparizioni in pista, al termine del primo giro la “Fly Banana” aveva già un vantaggio dal primo avversario di 5 secondi . Girando sul passo del 1.45 alto e riuscendo al quinto giro ad abbassare il record della pista abbattendo per la prima volta il muro del 45′ in 1.44.928 la moto numero 80 porta a 10 secondi il vantaggio sulla Motoczysz che si difende facendo segnare solo, si fa per dire, un 1.45.682 . Dal sesto in giro in poi ha inizio il calo della Lightning che incomincia a girare molto più lentamente mentre la sua diretta rivale guidata da Michael Czysz migliora i suoi tempi riuscendo a diminuire il suo gap a 6.7 secondi , nel frattempo Thomas Betti passa Matthias Himmelmann su Munch racing per la quarta posizione.
Ultimo giro al cardiopalma con Michael Czysz che intravede una chance e si invola verso un giro della morte per recuperare i quasi 7 secondi che li dividono da Michael Barners .
Con un tempo strepitoso nuovo record della pista 1’44.496 la Motoczysz numero 3 riesce a conquistare la vittoria a poche curve dal termine ai danni di una desolata Lightning Motorcycle che gira in 1.52.430 .Terza la DR Moto di Thijs de Ridder e quarta la Betti Torpedine del capoclassifica Thomas Betti che conserva la sua leadership nel mondiale nel campionato piloti e anche in quello campionati costruttori .
.
Curiosità:
Questo Week end è stato molto duro per l’affidabilità delle componenti elettriche , a farne le spese sono stati diversi team fra cui Betti moto che ha dovuto usare il suo motore di scorta e la Epo-bike che al termine delle qualifiche si avviava verso un ritiro forzato a causa di una doppia rottura con motore e controller out.
Fortunatamente, come è avvenuto in altre occasioni , la solidarietà ha prevalso e due squadre KR17 e Lightning hanno prestato componenti alla squadra tedesca la quale, grazie a questi aiuti, è riuscita a installare il tutto in tempo per la gara.
Ancora una volta questo nuovo sport ci stupisce per la qualità e la solidarietà dei partecipanti ma ci dimostra anche che il margine di sviluppo futuro è assai ampio.
.
Classifica Finale FIM e-Power Mazda Raceway Laguna Seca

1. Michael Czysz (Motoczysz E1PC), 9 laps, 16:02.596
2. Michael Barnes (Lightning), -1.238 seconds
3. Thijs De Ridder (DR Motors), -36.649
4. Thomas Betti (Betti Moto Torpedine), -93.224
5. Matthias Himmelmann (Munch Team), -93.471
6. Luciano Betti (Betti Moto Torpedine), -1 lap
7. Christian Amendt (Epo-bike.de Honda), -2 laps
8. Ely Schless (Proto Moto), RIT

.

Risultati Pdf by FIM : Results

.
Gallery

.
sito ufficiale FIM e-Power : http://www.fim-live.com/
.
Motoczysz